Il De Rotterdam

Translated title of the contribution: De Rotterdam

Research output: Contribution to journalArticleProfessional

Abstract

L’antica area portuale del Kop Van Zuid, sulla riva sud del fiume Nieuwe Maas, è stata oggetto, sin dagli inizi degli anni ’90, di imponenti processi di rigenerazione urbana, volti a riprodurre quella molteplicità di funzioni e attività che caratterizzava l’area agli inizi del secolo passato. Proprio nella zona di Wilhelminapier, dove una volta salpavano le famose navi della Holland American Line dirette verso gli Stati Uniti, oggi sorge il De Rotterdam, edificio progettato da Rem Koolhaas / OMA nel 1997, e portato a termine nel 2013. La più importante di quelle navi, che ha trasportato negli anni decine di migliaia di emigranti europei, si chiamava appunto De Rotterdam. Da qui il nome dell’edificio di Koolhaas: omaggio a un passato non troppo lontano. L’impianto strategico del progetto è chiaro: il De Rotterdam è pensato come una città verticale; tre torri interconnesse ospitano uffici, appartamenti, un hotel, spazi congressuali, palestre, negozi, ristoranti e bar.
Translated title of the contributionDe Rotterdam
Original languageItalian
Pages (from-to)20-28
Number of pages8
JournalL'Industria delle Costruzioni
Issue number433
Publication statusPublished - 2013

Fingerprint

Dive into the research topics of 'De Rotterdam'. Together they form a unique fingerprint.

Cite this