Post-pandemic and urban morphology: Preliminary research perspectives about spatial impacts on public realm

Translated title of the contribution: Post-pandemia e morfologia urbana: Prospettive preliminari di ricerca degli impatti spaziali sulla sfera pubblica

Research output: Contribution to journalArticleScientificpeer-review

94 Downloads (Pure)

Abstract

As Covid-19 evidence, urban density[*] proved to be a health risk factor,
reclaiming the rethinking for higher sustainability. The investigation on
post pandemic strategies in the metropolitan cities of Milan and Rotterdam
shows emergent modes of spatial re-appropriation towards better
risk adaptiveness.

Come evidenza del Covid-19, la densità urbana* si è dimostrata un fattore
di rischio per la salute, accelerando la riflessione verso una maggiore
sostenibilità. L’indagine sulle strategie post-pandemiche nelle città di Milano
e Rotterdam mostra emergenti modalità di riappropriazione spaziale
di aree pubbliche residuali per una migliore capacità di adattamento al
rischio.
Translated title of the contributionPost-pandemia e morfologia urbana: Prospettive preliminari di ricerca degli impatti spaziali sulla sfera pubblica
Original languageMultiple languages
Pages (from-to)148-154
Number of pages7
JournalFestival dell'Architettura Magazine
Volume2020
Issue number52-53
Publication statusPublished - 2020

Keywords

  • COVID 19
  • Urban Morphology
  • Public Spaces
  • Social distancing
  • Spatial proximity

Fingerprint

Dive into the research topics of 'Post-pandemia e morfologia urbana: Prospettive preliminari di ricerca degli impatti spaziali sulla sfera pubblica'. Together they form a unique fingerprint.

Cite this